Cosa vedere in 3 giorni a Johannesburg

Cosa vedere in 3 giorni a Johannesburg

Johannesburg, Joburg per gli amici. Ormai la chiamo così, usando l’abbreviazione che usano i sudafricani quando parlano di questa città.

Johannesburg è la città più popolosa in Sudafrica, con oltre 4 milioni di abitanti, e anche quella con il tasso di criminalità più alto. Ricchezza e povertà si lasciano il posto, tra quartieri rinomati e malfamati. So che questo spaventa tante persone e lo posso capire. Vale sempre la regola della sicurezza e credo che con le precauzioni giuste come non camminare in centro da soli, mostrare a tutti la vostra macchina fotografica e portare troppe cose di valore.

Ciò nonostante, resta un’importante città nella Rainbow Nation e sono contenta di averla inserita nel mio itinerario in Sudafrica. In questo post vi mostro cosa vedere e fare a Johannesburg in 3 giorni.

Tof Africa

La Top of Africa si trova al Carlton Centre, molto centrale a Johannesburg, ed è l’edificio più alto in Africa. Dai suoi 223 m di altezza potete godere di una bellissima vista  su Johannesburg, senza limiti di tempo. Controllate gli orari di apertura prima di andarci.

Ingresso: 15 R.

Top of Africa!

Neighbourgoods Market

Potete visitare questo mercato ogni sabato dalle 9:00 alle 15:00. Quello che potete fare lì è gustare dell’ottimo cibo di diversi Paesi, comprare souvenirs e semplicemente godervi l’atmosfera. Ci sono due sale all’interno e una terrazza sotto il cielo aperto, con della musica.

Ingresso: Gratuito.

Una delle tante tipiche creative composizioni di buon cibo.

Maboneng

Situato a est dal centro, tra Main e Fox Street si trova il quartiere di Maboneng. Qui la città si trasforma in una tavolozza di colori, dove artisti espongono e vendono le loro opere e accessori. Ci sono diverse gallerie d’arte e dei bei locali dove mangiare.

Tele a Maboneng.

Market on Main

Rimaniamo a Maboneng, dove ogni domenica ha luogo il Market on Main. Troverete buon cibo, vestiti, accessori e opere d’arte. Il mercato si trova in una bella location ed ha stile.

Ingresso: Gratuito.

Esposizione al Market on Main.

Apartheid Museum

L’Apartheid Museum offre una visione profonda delle vicende storiche avvenute in Sudafrica tra 1948 e il 1991. Tra pannelli informativi, reperti, filmati, registrazioni e tante foto avrete bisogno di qualche ora per esplorarlo al meglio.

Ingresso: 70 R.

Definizione di Apartheid all’interno del museo.

Soweto Walking Tour

Solitamente non sono un’amante dei tour guidati, ma visitare la township di Soweto è stata una bell’esperienza per me, che raccomando a tutti quelli che vanno a Joburg. La guida vi informerà sulla storia e le condizioni degli abitanti di Soweto, risponderà a tutte le vostre domande e vi farà vivere dei momenti autentici.
Il tour dura circa tre ore, è incluso il pranzo e potete portare la macchina fotografica, essendo con una guida fidata. Noi abbiamo prenotato da qui: http://www.sowetobackpackers.com/activities/walking-tours/. Se alloggiate nell’ostello costa meno.
Vengono offerti anche dei tour in bici o in tuk tuk, ma secondo me è più comodo e coinvolgente andare a piedi, oltre che ad essere in gruppi più piccoli.

Costo Walking Tour: 375 R.

Uno scorcio tra le vie di Soweto.

Bunjee Jumping dalle Orlando Towers

Le Orlando Towers sono due enormi ciminiere piene di graffiti a Soweto. Dal ponte sospeso tra le due torri potete fare un bunjee jumping di 100 m. Io non ho fatto il salto, ma siamo stati alla location a dare un’occhiata. Le torri non offrono solo il bunjee, che resta però l’attrazione più conosciuta, ma anche SCAD freefall, uno swing, abseil e rapjump, una parete di arrampicata, paintball, base jumping o semplicemente la vista dalla cima di una torre. Alcune attività vanno prenotate prima, informatevi sul sito: http://www.orlandotowers.co.za/.

Costo del bunjee: 550 R.

Orlando Towers a Soweto.

Anche questo post è giunto al termine. Il post vi è stato utile? Lasciatemi un commento qui sotto o condividetelo nei social!

Se il post ti è piaciuto:


2 thoughts on “Cosa vedere in 3 giorni a Johannesburg”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *