Pro e contro di una relazione a distanza

Pro e contro di una relazione a distanza

Voler vivere all’estero a volte ci mette di fronte a delle decisioni difficili. Una di queste riguarda la nostra relazione. È una situazione che può mettere in crisi una persona. Vale la pena mettere a repentaglio la mia relazione per vivere l’esperienza della vita all’estero? D’altro canto, devo rinunciare a seguire un mio sogno per paura che una storia finisca, senza nemmeno provarci?

Quando si è combattuti, si iniziano a soppesare entrambe le alternative. Per tutti quelli che ci stanno passando, in questo post vi faccio il mio elenco dei pro e contro di una storia d’amore a distanza.

Gli svantaggi di una relazione a distanza

Le paure prima di iniziare una relazione a distanza sono tante e fondate. Ecco gli svantaggi che comporta una storia a distanza:

  • Sentirsi incompresi. Uno svantaggio è la mancanza di comprensione da parte di molte persone che vi circondano e che non hanno idea di quello che state vivendo. La strada che avete intrapreso non è facile e non tutti lo capiranno fino in fondo.
  • Comunicazione. Quello che in una relazione è indispensabile, comunicare, con la distanza diventa più difficile. Avrete a disposizione soltanto telefonate e video chiamate per raccontarvi la vostra giornata e le novità. Purtroppo non sempre questo basta, perché chiaramente non rende come una conversazione faccia a faccia.
  • Solitudine. In tantissimi momenti della vostra giornata penserete all’altra persona e a quanto vi piacerebbe condividere con lei un particolare momento. La solitudine si fa sentire più fortemente la sera, quando non avrete nessuno con cui parlare prima di addormentarsi (se siete una donna, un altro svantaggio è il non potersi scaldare i piedi freddi con le sue gambe).
La solitudine è difficile da colmare con uno schermo.
  • Invidia. Purtroppo ci sono momenti, nei quali vedere altre coppie vi farà stare male. Ed è proprio in quei momenti che ne vedrete ovunque: al supermercato, in metropolitana, mentre andate a correre… Che invidia.
  • Stress per riuscire a vedersi. Non solo vi vedete poco, ma organizzarsi per farlo diventa molto stressante. Prima bisogna riuscire a trovare una data che vada bene a entrambi e nella quale valga la pena vedersi. Poi bisogna riuscire prenotare i biglietti senza impazzire per i cambi di prezzo imprevedibili, controllando su tutti i siti esistenti quale sia il collegamento migliore.
  • Tempo e costi. Non solo l’organizzazione, ma anche i continui spostamenti per andare a trovarsi saranno una grande perdita di tempo. Si passano infatti molte ore in autobus, treno o in aereo, in base a quanto distanti siete. Un altro fattore da non sottovalutare sono i costi, che rappresentano una grossa fetta delle vostre uscite per tutto il corso della relazione a distanza.
Per vedersi, si passa molto tempo in viaggio da soli.

I vantaggi di una relazione a distanza

Questa parte è sicuramente più difficile da scrivere rispetto alla precedente. Pensandoci bene però, essere distanti ha anche dei vantaggi rispetto a una relazione a kilometro zero:

  • Crescita come individuo. Quando siete da soli, potete concentrarvi su voi stessi e sulla vostra crescita personale. Avrete l’occasione di vivere alcune esperienza sotto un’ottica di individuo singolo e non di coppia. Questi momenti vi aiuteranno a crescere e andranno ad aggiungersi al vostro bagaglio di esperienze.
  • Possibilità di concentrarsi nei propri obiettivi. Che si tratti di studio, lavoro, sport… In questo periodo della vostra vita potete concentrarvi nei vostri obiettivi individuali, e avrete più tempo per impegnarvi a raggiungerli! Sfruttate le serate e i fine settimana solitari per studiare, leggere, allenarvi.
Una relazione a distanza ha anche dei lati positivi.
  • Si costruiscono delle basi solide per la relazione. Vivere separati vi aiuterà a capire quanto tenete alla vostra storia insieme e a cosa è veramente importante per voi. Se riuscite a superare il periodo di separazione, ne uscirete più forti e uniti di prima. Vedete questa lontananza come un’opportunità, non come un ostacolo insormontabile!
  • Motivazione. Stare distanti vi darà la motivazione di superare qualsiasi cosa stiate facendo, perché sapete che una volta finita avrete la vostra “ricompensa”… E ora sì che saprete apprezzarne anche le piccole cose che prima erano scontate.
  • Viaggiare. Se uno dei due vive all’estero, avrete occasione di visitare dei posti nuovi e conoscere delle nuove realtà. Un’altra possibilità è di incontrarvi a metà strada e visitare dei posti nuovi! Diventerete veri esperti negli spostamenti!

La mia lista si conclude qui. Concludo con due domande, alle quali potrete rispondere lasciandomi un commento qui sotto.

Quanti di voi si sono trovati nella situazione di decidere se iniziare una storia a distanza, e cosa avete deciso? Per quelli che ci sono passati, qual è stata la cosa più difficile per voi?

Se questo post vi è piaciuto, date anche un’occhiata alla lista dei vantaggi e svantaggi di vivere all’estero, potreste trovarlo utile!

Se il post ti è piaciuto:


2 thoughts on “Pro e contro di una relazione a distanza”

  • Vivere insieme comporta anche abitudine e routine quotidiana, si perde un po’ della magia della scoperta dell’altro e del desiderio di ritrovarsi, tanto lui/lei è sempre vicino, a volte anche troppo!
    Ma ci sono coppie che riescono a mantenersi smaglianti e sempreverdi, serve però un po’ di impegno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *