Visitare Šibenik e le sue fortezze

Visitare Šibenik e le sue fortezze

Šibenik (in italiano Sebenico) è una città storica situata nella costa della Dalmazia centrale. Sorge in un’insenatura della costa formata dalla foce del fiume Krka, è collegata al mare Adriatico dal canale di Sant’Antonio, un passaggio naturale lungo 2,5 chilometri. La particolarità di questa città croata sono le sue quattro fortezze difensive, sicuramente interessanti da visitare.

Mentre altre città della costa adriatica furono fondate da greci, illiri e romani, Šibenik si distingue per essere stata fondata dai croati. Dopo essere stata a lungo contesa tra Ungheria, Impero bizantino e Repubblica di Venezia, finì in mano veneziana agli inizi del 1400 e vi rimase fino alla fine del 1700. L’architettura di Šibenik presenta infatti inconfondibili tracce veneziane, che la rendono non poco affascinante. Nel 1797 entrò a far parte dell’Impero austriaco e dopo la prima guerra mondiale passò al Regno di Jugoslavia.

In questo articolo vi porto con me in Croazia a visitare Šibenik e le sue fortezze.

Visitare Šibenik e le sue fortezze in un giorno

Šibenik è perfetta per venire esplorata a piedi, con lentezza. Noi la abbiamo visitata sotto un cielo azzurro di una calda giornata estiva. Perdersi tra il labirinto di stretti vicoli lastricati del suo centro storico è pura meraviglia. Qui si riesce a combattere la calura estiva grazie all’ombra e al vento, che ogni tanto soffia tra le sue case per rinfrescare i passanti.

Tra le case di pietra e i tanti piccoli locali si riconosce il tipico stile veneziano, che dà a Šibenik un tocco italiano inconfondibile. Ogni vicolo è uno scorcio pittoresco e merita di essere fotografato.

Camminare per il centro storico di Šibenik è un continuo imbattersi in chiesette, palazzi e piazzette. Particolarmente bella è la Piazza della Repubblica di Croazia, circondata dalla cattedrale, la Grande loggia e la Piccola loggia.

La Cattedrale di San Giacomo è patrimonio dell’UNESCO dal 2000. Costruita tra il1431 e il 1535, la sua architettura è gotico-rinascimentale. La cosa particolare dell’edificio è che fu costruito esclusivamente in pietra, usando dei pezzi “prefabbricati” e incastrati perfettamente fra loro.

Anche se noi non abbiamo visitato il suo interno, siamo rimasti affascinati dalla sua imponente bellezza ed eleganza, da tutte le prospettive possibili. Con il suo bianco candido si distingue tra i tetti rossi del centro storico ed è in armonioso contrasto con il blu vivace del mare.

Šibenik è dotato di un sistema difensivo eccezionale di ben quattro fortezze, che consiglio di visitare. Noi ci siamo dedicati alla visita di due di esse: la fortezza di San Michele e la fortezza Barone.

Con un biglietto combinato otterrete un accesso un po’ scontato a entrambe. Per informazioni aggiornate su prezzi e orari di apertura consultate il sito ufficiale www.tvrdjava-kulture.hr

La fortezza di San Michele

La fortezza di San Michele fu la prima ad essere costruita e le sue parti più antiche risalgono al XIII secolo. Prende il nome da San Michele, il santo protettore della città di Šibenik.

È il cuore della città e sovrasta il centro storico, che si è sviluppato intorno ad essa. Fu infatti il più importante sistema difensivo per la città, con le sue mura di un chilometro e mezzo che la circondavano fino al mare.

Al suo interno potrete visitare i sotterranei e fare il giro delle mura. La fortezza si erge su una roccia di 60 metri di altezza e dalle sue mura godrete di un’ottima vista sui tetti di Šibenik. Dal 2014 al suo interno si trova un auditorium, che ha fatto di questo edificio storico un moderno palcoscenico a cielo aperto.

Foto del panorama dalla fortezza di San Michele a Šibenik , Croazia.

La fortezza Barone

La fortezza Barone fu costruita nel 1646 dai cittadini di Šibenik, che riuscirono a erigerla in soli due mesi per difendersi dall’imminente attacco ottomano. Il suo nome onora il Barone von Degenfeld, che guidò le truppe durante la battaglia decisiva per la salvezza della città. Sorge su un colle a nord-est rispetto al centro.

In questa fortezza c’è meno da vedere rispetto all’altra, però viene offerto un simpatico tour guidato con un tablet e la tecnologia dell’augmented reality, che spiega molto bene le vicende storiche riguardanti Šibenik e le sue fortezze e rende la visita adatta anche ai bambini.

La cosa più bella resta però la vista sulla città, il mare l’arcipelago circostante.

Foto dei pannelli informativi della fortezza Barone a Šibenik , Croazia.

La fortezza di San Giovanni è stata costruita insieme alla fortezza Barone, in meno di due mesi all’inizio della guerra di Candia. La fortezza di San Nicola è un forte marittimo e sorge su un’isoletta allo sbocco del canale di Sant’Antonio. Data la sua eccezionale architettura nel 2017 entra a fare parte dei patrimoni dell’UNESCO con la nomina di “Opere di difesa veneziane tra il XVI ed il XVII secolo”.

Forse Šibenik non è molto conosciuta e per questo forse sottovalutata. Ma grazie anche alla mancanza di un turismo di massa e la sua autenticità è stata una delle città che più mi sono piaciute in Croazia.

Visitare Šibenik e le sue fortezze


1 thought on “Visitare Šibenik e le sue fortezze”

  • Ci siamo stati almeno una volta, non ricordavo le fortezze ma l’aria veneziana della sua architettura, quella si.

    Brava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *