1. tappa del trekking a La Gomera: San Sebastián de la Gomera – Imada

1. tappa del trekking a La Gomera: San Sebastián de la Gomera – Imada

La prima tappa del nostro trekking di 5 giorni a La Gomera ci ha portati da San Sebastián de la Gomera a Imada. Una camminata piuttosto lunga e stancante ma che ci ha fatto assaporare la diversità paesaggistica de La Gomera già al nostro primo giorno di cammino.

IIn questo posto trovate informazioni utili, una descrizione e la mappa del percorso della tappa da San Sebastián de la Gomera a Imada.

Distanze, altitudini e dislivelli

  • Distanza totale: 30 km
  • Altitudine partenza: 0 m
  • Altitudine massima: 1300 m
  • Dislivello cumulativo: 1900 m

Informazioni sul percorso

Dopo essere arrivati a San Sebastián de la Gomera con il traghetto si esce dal molo, si percorre il lungomare e la spiaggia e poi si sale sul versante del colle antistante alla cittadina per una breve salita.

Sul punto più alto del sentiero c’è una croce e da qui si gode di una vista panoramica sulla baietta. Da qui si ha per l’ultima volta la vista su San Sebastián de la Gomera. Il percorso procede lungo la costa, scendendo in una spiaggia di sassi deserta. Da qui si risale e ci si lascia la costa alle spalle, pronti ad esplorare l’entroterra dell’isola.

Dapprima si sale fino ad un’aguzza forcella (in fondo alla valle della foto qui sopra). Durante la salita si possono ammirare le formazioni rocciose stratificate in un paesaggio quasi completamente privo di vegetazione. Sotto il sole cocente delle Canarie un riparo farebbe comodo, ma qui ancora ci si deve affidare ad un cappellino, senza il quale si prenderebbe facilmente un’insolazione.

Scesi nuovamente a valle, si ha la scelta tra proseguire verso l’abitato con spiaggia di El Cabrito, per poi salire sul versante opposto, oppure salire direttamente per dei tornanti. Se state tentando di fare il giro completo che proponiamo, suggeriamo la seconda alternativa, siccome la camminata è già sufficientemente lunga.

Saliti sulla cresta, ci si ritrova presto in mezzo a dei terrazzamenti e un villaggio abbandonato. Raggiungere questo villaggio a piedi fa pensare a quanto solitaria doveva essere la vita per le persone che una volta vi abitavano. Tutto il paesaggio circostante è composto da un’arida distesa di terrazzamenti. Chissà quanta fatica e tempo ci deve essere voluto per crearli. Siamo già a circa 500 m di quota.

Man mano che ci si inoltra nel cuore dell’isola, salendo lungo il crinale, il paesaggio diventa sempre più verde. Si scorgono qui e li abitazioni abbandonate, talvolta nascoste in anfratti, e qualche gruppo di palme solitarie.

Si arriva quindi, dopo alcune ore di cammino, ad una strada asfaltata nei pressi dell’abitato di Jerduñe. Seguendo la strada per un paio di chilometri si giunge a Vegaipala, le cui case sono incastonate in cespugli di fichi d’india. Poco prima di giungere al paesino si imbocca la prima strada laterale, che poi si trasforma velocemente in sentiero. In questo modo si sorpassa l’abitato salendo su un colle soprastante.

Qui, ormai a più di 1000 m di quota, si incontra una seconda strada asfaltata da seguire per raggiungere rapidamente una delle zone più belle e famose de La Gomera. La strada attraversa infatti una area ricca di gigantesche formazioni rocciose formatesi tramite la solidificazione di lava all’interno di condotti vulcanici, come potete vedere nella foto sottostante.

Foto del Roque de Agando visto dal Mirador del Morro de Agando, La Gomera.

Proseguendo, si sale su di un sentiero parallelo alla strada. Quando improvvisamente si scollina la vegetazione si trasforma radicalmente, diventando una fitta Laurisilva. Vi consigliamo assolutamente una pausa al Mirador del Morro de Agando, dal quale potrete ammirare l’anfiteatro e gli obelischi rocciosi sottostanti, soprattutto del Roque de Agando. A quasi 1300 m, siamo ormai al punto più alto della tappa.

Si continua camminando vicino al precipizio, mentre dall’altro lato si stende l’altopiano ricoperto dalla foresta del Garajonay. Il sentiero diventa successivamente strada forestale, si discosta dalla strada che abbiamo seguito ormai per qualche chilometro e inizia a scendere dolcemente in un area ricoperta di pini. È incredibile osservare come la vegetazioni muti anche solo per pochi metri di altitudine ed esposizione ai fenomeni atmosferici, che in queste zone sono molto particolari.

Finalmente si arriva a Imada, un bellissimo paesino incastonato tra le alture, che scorgerete per la prima volta dall’alto. Per arrivarci si deve affrontare un’ultima discesa, che dopo i tanti chilometri percorsi darà un colpo finale alle vostre ginocchia.

Informazioni utili

Questa prima tappa è quella più dura per diversi motivi:

  • Arrivando in traghetto il giorno stesso si è costretti a partire tardi, nel nostro caso verso le 10. Per questo motivo siamo arrivati a Imada verso le 8, quando era già buio. Un’alternativa per evitare questo disagio sarebbe di arrivare a San Sebastián de la Gomera la sera prima per poter partire la mattina presto.
  • La tratta che abbiamo programmato è particolarmente lunga e con parecchio dislivello da affrontare. Per renderla meno faticosa si può accorciare il percorso, tagliando su qualche punto. Altrimenti si può provare a fare una tratta con l’autobus, ma purtroppo ce ne sono pochi e noi alla fine abbiamo rinunciato e preferito contare solo sulle nostre povere gambe.
  • Durante la tappa non si passa per dei paesi, quindi no si ha la possibilità di comprare provviste. È indispensabile avere abbastanza da mangiare e soprattutto da bere. …e avere un po’ di spirito di avventura (anche se un paio di volte ce la siamo vista brutta per paura di finire l’acqua).

A Imada abbiamo pernottato all’Hotel Rural Imada, carino e con tutto il necessario per un breve soggiorno. Purtroppo al nostro arrivo non c’era nessun posto aperto dove poter mangiare qualcosa, anche questo va considerato.

Mappa

Ecco la mappa del nostro trekking da San Sebastián de la Gomera a Imada. Come potete vedere, alcuni tratti corrispondono al percorso del GR 132 e GR 131.

[map=11,28.0806,-17.1718]28.08947,-17.10865 28.0899,-17.10985 28.0894,-17.11146 28.08696,-17.11394 28.08775,-17.11329 28.08785,-17.11595 28.08604,-17.11495 28.08571,-17.11501 28.08434,-17.1136 28.08324,-17.11457 28.08204,-17.1164 28.08154,-17.11813 28.08182,-17.11918 28.08124,-17.11966 28.08062,-17.1219 28.07717,-17.11934 28.07635,-17.11976 28.07387,-17.12394 28.074,-17.12484 28.07633,-17.127 28.07644,-17.12781 28.07572,-17.12826 28.07556,-17.12761 28.07427,-17.12814 28.07341,-17.13028 28.07226,-17.13077 28.07243,-17.13164 28.07223,-17.13309 28.07285,-17.1334 28.07245,-17.13495 28.07218,-17.14253 28.07236,-17.14389 28.0727,-17.14407 28.07254,-17.14416 28.07239,-17.1446 28.07295,-17.14514 28.07334,-17.14645 28.07422,-17.14823 28.0742,-17.14883 28.07361,-17.14964 28.07367,-17.15037 28.07219,-17.15051 28.0727,-17.15056 28.07111,-17.15016 28.07205,-17.15035 28.07196,-17.15093 28.07129,-17.15135 28.0713,-17.15183 28.07105,-17.15255 28.07089,-17.153 28.07134,-17.15363 28.07124,-17.1552 28.07158,-17.15591 28.0714,-17.15829 28.07076,-17.15993 28.07231,-17.16115 28.07256,-17.16205 28.07313,-17.16271 28.07312,-17.16329 28.07379,-17.16396 28.07463,-17.164 28.0751,-17.16437 28.07504,-17.16537 28.07604,-17.16577 28.07645,-17.16575 28.07634,-17.16652 28.07729,-17.1677 28.07745,-17.16827 28.07711,-17.16895 28.07746,-17.16907 28.07798,-17.17007 28.07831,-17.17175 28.07806,-17.17361 28.0784,-17.17425 28.07925,-17.1749 28.08015,-17.17652 28.0801,-17.17731 28.0796,-17.17802 28.0795,-17.17892 28.07984,-17.17993 28.07998,-17.17955 28.07983,-17.18011 28.08054,-17.18141 28.08124,-17.18138 28.08201,-17.18225 28.0828,-17.18233 28.08358,-17.18297 28.08502,-17.18257 28.08542,-17.18334 28.08679,-17.18274 28.0875,-17.18351 28.08848,-17.18352 28.08938,-17.18433 28.09009,-17.18559 28.09201,-17.18609 28.09232,-17.18821 28.09364,-17.18878 28.09452,-17.18974 28.09397,-17.19055 28.0941,-17.1918 28.09358,-17.19257 28.09379,-17.19347 28.09355,-17.19382 28.09355,-17.19592 28.09329,-17.19637 28.09345,-17.19695 28.09477,-17.19738 28.09443,-17.19887 28.09524,-17.19941 28.09611,-17.2006 28.09596,-17.20102 28.09471,-17.2018 28.09481,-17.20325 28.09487,-17.20266 28.09505,-17.20271 28.09489,-17.20262 28.09477,-17.20292 28.09436,-17.20423 28.09496,-17.20156 28.09518,-17.20148 28.09499,-17.2021 28.09539,-17.20196 28.09606,-17.20238 28.09705,-17.20221 28.09588,-17.20327 28.09579,-17.20427 28.09538,-17.20483 28.0954,-17.20567 28.09503,-17.20615 28.09584,-17.20671 28.09645,-17.20593 28.0972,-17.20678 28.09776,-17.20569 28.09927,-17.20579 28.10196,-17.20904 28.10459,-17.20956 28.10522,-17.20996 28.10605,-17.21138 28.10632,-17.213 28.10777,-17.21374 28.10816,-17.21372 28.10907,-17.21433 28.10897,-17.21565 28.10921,-17.21646 28.11009,-17.21726 28.11112,-17.21724 28.1117,-17.21797 28.11099,-17.21866 28.11014,-17.21876 28.1088,-17.21957 28.10835,-17.22045 28.10831,-17.22144 28.10905,-17.22315 28.10915,-17.22521 28.10878,-17.22818 28.10728,-17.23074 28.10681,-17.23204 28.10709,-17.23225 28.10704,-17.23349 28.10699,-17.23415 28.10648,-17.23478 28.10655,-17.23634 28.10578,-17.23638 28.10393,-17.23727 28.10131,-17.23524 28.09857,-17.23576 28.09763,-17.23528 28.09467,-17.2348 28.09384,-17.23452 28.09368,-17.23482 28.09181,-17.23457 28.09066,-17.23476 28.09,-17.23515 28.08807,-17.23508 28.08777,-17.2359 28.08797,-17.23628 28.0879,-17.2391 28.08835,-17.23976 28.08752,-17.24068 28.0872,-17.24087 28.0873,-17.24208 28.08606,-17.24148 28.08638,-17.24126 28.08624,-17.241 28.08561,-17.24102(black|San Sebastian – Imada)[/map]

Vi potrebbero interessare anche:

State cercando dei trekking e camminate nelle Isole Canarie? Nella categoria Trekking nelle Isole Canarie trovate la nostra raccolta di escursioni. Buon trekking a tutti!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *