Dormire sul Teide al Rifugio Altavista – Informazioni utili

Dormire sul Teide al Rifugio Altavista – Informazioni utili

Se siete interessati ad un trekking di due giorni sul Vulcano Teide, probabilmente state cercando informazioni sul pernottamento al Rifugio Altavista. Per vedere l’alba dalla cima del vulcano più altro d’Europa, molti escursionisti decidono di dormire ad alta quota. In questo modo possono percorrere gli ultimi 450 m di dislivello che li separa dal cratere del Teide prima che il sole sorga e godere di questo spettacolo tra le fumarole vulcaniche.

In questo articolo trovate informazioni che vi possono essere utili se pianificate o state valutando l’idea di dormire sul Teide al Rifugio Altavista.

Dormire nel rifugio del Teide a 3.260 m di altitudine

Iniziamo da qualche informazione sulla storia del rifugio. Altavista è nato dall’esigenza di ricercatori e scienziati, essendo un ottimo punto di osservazione astronomica in condizioni climatiche favorevoli. Già nel 1856 uno scienziato si stabilì in un piccolo rifugio con dei muri in pietra. Fu però nel 1891 che la costruzione fu migliorata. Il rifugio è stato ristrutturato completamente nel 2007.

Nel rifugio ci sono tre camerate condivise con dei letti a castello alquanto cigolanti che possono accogliere fino a 54 visitatori. Le camere hanno il riscaldamento e i letti sono provvisti di cuscino e coperta, mentre al vostro arrivo vi verranno consegnate delle lenzuola usa e getta. Il sacco a pelo quindi non è necessario. Io ho dormito vestita ma nella stanza non si soffriva per niente il freddo. I due piccoli bagni non hanno le docce.

Ci sono inoltre una piccola sala comune con delle macchinette per comprare bibite, bevande calde e qualche snack, una cucina attrezzata con dei posti per mangiare. Potete portare del cibo da scaldare nel microonde o cucinare qualcosa di semplice: ci sono pentole, padelle e stoviglie. Naturalmente è consigliabile portare qualcosa di semplice e veloce. Tutta la spazzatura deve essere portata via personalmente quando si lascia il rifugio. Ci sono dei sacchetti che vi daranno per raccoglierla.

La sera si può entrare al rifugio tra le 17:00 e le 22:00. Le camerate aprono alle 19:00 e chiudono alle 7:30, mentre il rifugio chiude alle 8:00. Tutti però se ne vanno molto prima per riuscire a vedere l’alba. La durata della camminata dal rifugio al cratere dura circa 90 minuti. Quando ci siamo stati noi, a inizio marzo, abbiamo dovuto partire dal rifugio verso le 5:30 e svegliarci verso le 5:00.

La prenotazione per il pernottamento al rifugio include anche il permesso per accedere al cratere del Teide prima delle 9. Si può prenotare online e vi consiglio di farlo con anticipo: vedere l’alba dalla cima del Teide non è una cosa da tutti i giorni e quindi sono tante le persone che prenotano una notte al rifugio. Il prezzo è onesto: una ventina di euro a testa. Per effettuare una prenotazione andate sul sito www.volcanoteide.com.

Foto del Rifugio Altavista, dove dormire sul Teide.

Cosa dovete portare

Vi riassumo qui quello che dovete portare con voi se decidete di dormire al Rifugio Altavista e salire fino al cratere prima dell’alba:

  • Documento di identità: Necessario per il check in al momento del vostro arrivo.
  • Acqua: L’acqua del rifugio non si può bere e va usata con criterio. Siate sicuri di avere abbastanza acqua per la serata e la camminata del giorno dopo.
  • Cibo per la cena e la colazione: Che potrete scaldare o cucinare al rifugio.
  • Vestiti pesanti: Berretto, guanti e uno scaldacollo sono necessari per la camminata, ma anche per la sera, se volete uscire un po’ e ammirare le stelle.
  • Frontalino o pila: Vi servirà una fonte di luce se uscite un po’ la sera e ovviamente per la camminata della mattina successiva.

I vantaggi di dormire al Rifugio Altavista

Dormire quasi in cima al Teide ha sicuramente dei vantaggi che renderanno la vostra esperienza trekking ancora più piacevole ed emozionante:

  • Non dovrete preoccuparvi del permesso. Per percorrere il sentiero numero 10 e arrivare alla cima del Teide serve un permesso gratuito che si può prenotare online. Dormendo al Rifugio Altavista non vi serve il permesso, dato che sarete in cima molto prima delle 9:00.
  • Potete calarvi nell’esperienza. Pernottando al rifugio sarete in grado di dedicare due giornate consecutive al Parco Nazionale del Teide, come vi abbiamo raccontato noi nell’articolo Trekking di 2 giorni sul Teide per vedere l’alba.
  • Potrete vedere sia il tramonto che l’alba dalla cima del Teide. Vedere il sole calare e sorgere dal vulcano più alto d’Europa non è un’esperienza che si può vivere tutti i giorni. La sera, mentre sbuffate per arrivare al rifugio, sarete testimoni di uno spettacolo bellissimo: l’ombra del Teide.
Foto dell'ombra del Teide al tramonto, Tenerife.
L’ombra del Teide su un mare di nuvole tra i tenui colori del tramonto.

La nostra esperienza al Rifugio Altavista

Come in tutti i rifugi dove si condivide una camerata con molte persone, alcuni letti cigolano al minimo movimento e come al solito ci sarà qualcuno che russa e qualcun altro che si alza prima del necessario, svegliando tutti gli altri.

Non aspettatevi quindi una sistemazione comodissima, ma una con lo stretto necessario che servirà solo a fare riposare le vostre stanche membra prima del mini trekking in notturna per vedere il sorgere del sole dal cratere del Teide.

Considerati questi aspetti, dormire al Rifugio Altavista ha reso possibile un’esperienza formidabile. Personalmente, crediamo che questa sia la soluzione migliore per chiunque ami il trekking e voglia immergersi in tutte sfumature possibili che il Parco Nazionale del Teide può donare.

Foto dell'alba vista dal Teide, Tenerife.
I forti colori del sole che sta per sorgere.

Spero questo articolo vi sia stato utile e se avete domande, lasciatele pure nei commenti!

State cercando dei trekking e camminate nelle Isole Canarie? Nella categoria Trekking nelle Isole Canarie trovate la nostra raccolta di escursioni. Buon trekking a tutti!

Pernottare sul Teide al Rifugio Altavista


1 thought on “Dormire sul Teide al Rifugio Altavista – Informazioni utili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *